SCADENZE 21 DICEMBRE….FINO ALLA FINE DELL’ANNO

 21 dicembre 2015

Imprese di assicurazione: Versamento imposta sulle assicurazioni
Chi: Imprese di assicurazione
Cosa: Versamento dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di novembre 2015 nonché gli eventuali conguagli dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di ottobre 2015
Modalità: Modello F24-Accise con modalità telematiche
Codici Tributo:
3354 – Imposta sulle assicurazioni – Erario – Art. 4-bis, comma 5 e art. 9, comma 1 della legge 29 ottobre 1961, n. 1216.
3356 – imposta sulle assicurazioni RC auto – Province”
3357 – contributo al SSN sui premi di assicurazione RC auto”
3358 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Friuli Venezia Giulia
3359 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Trento”
3360 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Bolzano”
3361 – contributo al Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura – aumento aliquota
Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: Versamento dell’imposta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati dai soggetti deleganti
Chi: Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alla quale sia stata conferita delega per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax)
Cosa: Versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all’art. 1, comma 491, della Legge n. 228/2012 relativa ai trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati fino al 30 novembre dai soggetti deleganti
Modalità: Modello F24 con modalità telematiche
Codici Tributo:
4058 – Imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi
Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: Versamento dell’imposta dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate dai soggetti deleganti
Chi: Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alla quale sia stata conferita delega per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax)
Cosa: Versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) di cui all’art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012 dovuta sulle operazioni su strumenti finanziari derivati e su valori mobiliari effettuate fino al 30 novembre dai soggetti deleganti
Modalità: Modello F24 con modalità telematiche
Codici Tributo:
4059 – Imposta sulle transazioni relative a derivati su equity
Società di Gestione Accentrata ex art. 80 del TUF: versamento dell’imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative alle azioni, agli strumenti finanziari partecipativi, ai titoli rappresentativi, ai valori mobiliari e agli strumenti finanziari derivati effettuate dai soggetti deleganti
Chi: Società di Gestione Accentrata di cui all’art. 80 del TUF alla quale sia stata conferita delega per il versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax)
Cosa: Versamento dell’imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti finanziari di cui all’art. 1, comma 495, della Legge n. 228/2012 (c.d. Tobin Tax) dovuta sugli ordini relativi ai trasferimenti degli strumenti finanziari partecipativi di cui all’art. 1, comma 491, della L. n. 228/2012 e sugli ordini relativi agli strumenti finanziari derivati e valori mobiliari di cui all’art. 1, comma 492, della Legge n. 228/2012, effettuati fino al 30 novembre dai soggetti deleganti
Modalità: Modello F24 con modalità telematiche
Codici Tributo:
4060 – Imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi
Imprese di assicurazione estere che operano in Italia in regime di libera prestazione di servizi che non si avvalgono del rappresentante fiscale: versamento Imposta sulle assicurazioni
Chi: Imprese di assicurazione estere che operano in Italia in regime di libera prestazione di servizi che non si avvalgono del rappresentante fiscale
Cosa: Versamento dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di novembre 2015 nonché gli eventuali conguagli dell’imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di ottobre 2015
Modalità: Modello F24-Accise con modalità telematiche
Codici Tributo:
3354 – Imposta sulle assicurazioni – Erario – Art. 4-bis, comma 5 e art. 9, comma 1 della legge 29 ottobre 1961, n. 1216.
3356 – imposta sulle assicurazioni RC auto – Province”
3357 – contributo al SSN sui premi di assicurazione RC auto”
3358 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Friuli Venezia Giulia
3359 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Trento”
3360 – contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto – Bolzano”
3361 – contributo al Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura – aumento aliquota
Sostituti d’imposta: presentazione tardiva modello 770/2015 Semplificato
Chi: Sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello stato, che nel 2014 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte o che nel 2014 hanno corrisposto contributi previdenziali e assistenziali dovuti all’INPS e all’INPS Gestione ex INPDAP e/o premi assicurativi dovuti all’INAIL e che non hanno presentato, entro il termine del 21 settembre 2015, la dichiarazione Mod. 770/2015 Semplificato
Cosa: Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta per l’anno 2014 – Mod. 770/2015 Semplificato
Modalità: Esclusivamente in via telematica (utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o il servizio telematico FISCONLINE), direttamente o tramite intermediari abilitati.Ai fini della regolarizzazione è necessario effettuare anche il versamento, mediante modello F24, della sanzione ridotta, ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il pagamento dei tributi, qualora non regolarizzate.
Codici Tributo:
8911 – Sanzione pecuniaria per altre violazioni tributarie
Sostituti d’imposta: presentazione tardiva modello 770/2015 Ordinario
Chi: Sostituti d’imposta, intermediari e altri soggetti che nel 2014 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi ad enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite ed altri proventi finanziari ivi compresi quelli derivanti da partecipazioni ad organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero, utili e altri proventi equiparati derivanti da partecipazioni in società di capitali, titoli atipici, indennità di esproprio e redditi diversi e che non hanno presentato, entro il termine del 21 settembre 2015, la dichiarazione Mod. 770/2015 Ordinario
Cosa: Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta per l’anno 2014 – Mod. 770/2015 Ordinario
Modalità: Esclusivamente in via telematica (utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o il servizio telematico FISCONLINE), direttamente o tramite intermediari abilitati.Ai fini della regolarizzazione è necessario effettuare anche il versamento, mediante modello F24, della sanzione ridotta, ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il pagamento dei tributi, qualora non regolarizzate.
Codici Tributo:
8911 – Sanzione pecuniaria per altre violazioni tributarie




Sostituti d’imposta: presentazione tardiva modello 770/2015 Semplificato
Chi: Sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello stato, che nel 2014 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte o che nel 2014 hanno corrisposto contributi previdenziali e assistenziali dovuti all’INPS e all’INPS Gestione ex INPDAP e/o premi assicurativi dovuti all’INAIL e che non hanno presentato, entro il termine del 21 settembre 2015, la dichiarazione Mod. 770/2015 Semplificato
Cosa: Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta per l’anno 2014 – Mod. 770/2015 Semplificato
Modalità: Esclusivamente in via telematica (utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o il servizio telematico FISCONLINE), direttamente o tramite intermediari abilitati.Ai fini della regolarizzazione è necessario effettuare anche il versamento, mediante modello F24, della sanzione ridotta, ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il pagamento dei tributi, qualora non regolarizzate.
Codici Tributo:
8911 – Sanzione pecuniaria per altre violazioni tributarie
Sostituti d’imposta: presentazione tardiva modello 770/2015 Ordinario
Chi: Sostituti d’imposta, intermediari e altri soggetti che nel 2014 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi ad enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite ed altri proventi finanziari ivi compresi quelli derivanti da partecipazioni ad organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero, utili e altri proventi equiparati derivanti da partecipazioni in società di capitali, titoli atipici, indennità di esproprio e redditi diversi e che non hanno presentato, entro il termine del 21 settembre 2015, la dichiarazione Mod. 770/2015 Ordinario
Cosa: Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta per l’anno 2014 – Mod. 770/2015 Ordinario
Modalità: Esclusivamente in via telematica (utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o il servizio telematico FISCONLINE), direttamente o tramite intermediari abilitati.Ai fini della regolarizzazione è necessario effettuare anche il versamento, mediante modello F24, della sanzione ridotta, ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il pagamento dei tributi, qualora non regolarizzate.
Codici Tributo:
8911 – Sanzione pecuniaria per altre violazioni tributarie

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito Web acconsenti a tutti i cookie in conformità con la nostra Politica sui cookie. LEGGI L'INFORMATIVA PRIVACY

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi